Vitamine bambini: i consigli di Buona

Vitamine per bambini

Se hai un figlio conoscerai sicuramente l’importanza di una corretta assunzione delle vitamine, le quali sono capaci di garantirgli una crescita ottimale e senza complicazioni.
Queste preziose sostanze favoriscono infatti il pieno sviluppo psico-fisico, ma dato che non sempre viene assunta la quantità sufficiente tramite la dieta, gli integratori si rivelano un valido alleato.

Le vitamine più importanti per i bambini

Le vitamine più importanti per i bambini sono sicuramente la B1 e la B2, le quali contrastano efficacemente la sensazione di stanchezza e migliorano l’attività muscolare; si trovano nella frutta con la buccia e nella verdura.
Le vitamine B3 e B6 aiutano invece a curare e a rinnovare la pelle, specialmente durante l’estate, quando l’esposizione ai raggi solari è maggiore.
I cibi ricchi di queste ultime sono i cereali integrali, l’avocado, i peperoni, gli spinaci e i broccoli.
Non deve nemmeno mancare la B12 per un corretto sviluppo dei globuli rossi e del sistema nervoso; sono ricchi di questa vitamina il pesce azzurro, i latticini, i molluschi e le uova.
La vitamina C è invece capace di sintetizzare il collagene e stimolare il corretto funzionamento del sistema immunitario, mentre la D aiuta ad assorbire il calcio e il fosforo da reni e intestino.
Pertanto, oltre agli integratori per bambini, è fondamentale variare il più possibile il regime alimentare di tuo figlio, grazie al quale potrai evitare qualunque genere di carenza.
In caso di dubbio, puoi naturalmente chiedere il parere del pediatra, che dopo un’accurata visita saprà sicuramente prescrivere la dieta più adatta a tuo figlio.

Vitamine ai neonati: le giuste quantità

Le vitamine servono non solo a prevenire diverse patologie, ma anche a proteggere il corretto equilibrio fisico del neonato.
Al fine di non commettere errori, il parere del pediatra è fondamentale poiché ogni bambino ha la sua storia e le sue caratteristiche che devono essere considerate.

Ad esempio, un bambino nato prematuramente avrà necessità diverse da uno nato regolarmente a fine gravidanza. Bambini che vivono in zone nordiche, dove l’esposizione al sole è inferiore rispetto ad altre zone del globo, ugualmente necessiteranno di un diverso apporto di vitamina D. Un’altra variabile potrebbe essere l’allattamento al seno o artificiale, ecc.

Il consiglio di un esperto è, pertanto, sempre da preferire.

Come evitare un eccesso di vitamine

A questo proposito, è bene tenere in considerazione il fatto che, sebbene le vitamine siano fondamentali, il bambino non deve assumerne una quantità eccessiva, poiché tale comportamento potrebbe dare origine a numerosi sintomi come irritabilità, allergie, asma e via discorrendo.
Devi sempre tenere a mente, ad esempio, che i bambini hanno bisogno di quantità decisamente inferiori rispetto a un adulto. Per questo motivo devi prestare attenzione alla sua dieta, in particolar modo agli alimenti energetici come cereali oppure snack.
La quantità giornaliera corretta, ancora una volta, deve essere stabilita dal pediatra e, ovviamente, va rispettata.

Vitamine per bambini Buona

Il marchio Buona, al fine di assicurare la miglior crescita al tuo bambino, ha sviluppato un vasto assortimento di integratori naturali disponibili in pratiche confezioni e dal gusto gradevole. Grazie ai formati con contagocce o alle bustine monodose granulari, così come i pratici flaconcini, gli integratori Buona possono essere facilmente proposti al bambino, anche disciolti nell’acqua, nel latte oppure nella pappa per un’assunzione rapida e soprattutto priva di sprechi.

Condividi questo articolo