Tosse bambini: prevenzione con i prodotti Buona

Senza dubbio sarà capitato a tutti quanti di avere la famosa tosse, una malattia parecchio diffusa e soprattutto fastidiosa.
In realtà non si tratta affatto di una patologia, è infatti uno dei sintomi di tanti possibili disturbi.

In questo articolo analizzeremo più da vicino alcune delle cause della tosse dei bambini, i rimedi più comuni ed infine alcuni prodotti utili per la guarigione.

La tosse, cos’è e per quale motivo i bambini ne soffrono così spesso

Prima di scoprire i rimedi per combattere questo disturbo, bisogna conoscerne almeno in parte le motivazioni che ne comportano la comparsa: cos’è la tosse?

La tosse è un riflesso che spinge il bambino ad espellere in maniera brusca l’aria. Questo genere di fastidio è molto diffuso poiché non si tratta di una malattia in sè, bensì di un sintomo di tante patologie o di un semplice inconveniente causato dalle impurità nell’aria.

Infatti la tosse può manifestarsi anche quando l’aria circostante è contaminata da sostanze irritanti per la gola che, come tali, comportano l’inizio del malessere. Questa sensazione che porta ad un bisogno impellente di buttare fuori con forza l’aria può essere causata anche da allergie, polveri o problemi respiratori.

Per quale ragione la tosse si manifesta molto più di frequente nei bambini? La risposta a tale domanda è davvero semplice, si tratta infatti di una condizione dovuta alla resistenza del bebè, non a caso durante la più piccola età sono tanti i prodotti o gli oggetti che possono irritare la gola in quanto parte estremamente sensibile del corpo.

Inoltre il riflesso involontario della tosse può essere dovuto da alimenti che sono rimasti incastrati in gola e ne comportano una respirazione poco efficace.

Nel peggiore dei casi questo disturbo è dettato da altre patologie, tra le più comuni abbiamo ad esempio: la Pertosse, la Laringite o l’Asma bronchiale.

I primi due disturbi insorgono in maniera molto rapida durante i periodi invernali poiché si tratta di malattie causate da batteri molto contagiosi, a causa del freddo in inverno il rischio di ammalarsi è maggiore e tutto ciò può influire non poco sulla salute del bambino.

Per quanto riguarda il terzo malessere, le cause dell’insorgenza possono essere diverse, a volte anche di grave entità. In ogni caso prima di somministrare farmaci antibiotici o cure al bambino è assolutamente necessaria una visita accurata dal proprio pediatra così che possa analizzare al meglio quelli che sono i sintomi e le possibili cause del malanno.

Rimedi per la tosse, quali sono i migliori?

Questo disturbo delle vie respiratorie può durare anche per diverso tempo, bisogna infatti distinguere due tipologie di tosse: quella classica e quella cronica.

Mentre la prima arriva a durare un massimo di 21 giorni poiché scatenata da eventi di lieve entità, la seconda invece potrebbe protrarsi, superando anche le 7 settimane.

Ovviamente un problema del genere può affaticare parecchio la quotidianità del bambino, proprio per tale ragione è necessario trovare dei rimedi ottimali affinché torni in salute il prima possibile.

Tra questi vi sono alcune soluzioni che sono alla portata di tutti, eccone un paio.

Idrata continuamente il tuo bimbo con liquidi caldi, si tratta di una delle soluzioni più efficaci affinché il bimbo torni velocemente in salute, la tosse può infatti essere causata dall’accumulo di catarro nelle vie respiratorie.

Idratando per bene il tuo bambino con tisane e latte ben riscaldati potrai aiutarlo nell’eliminazione di queste sostanze irritanti per la gola e favorire la sua ripresa.

Fai in modo che l’ambiente risulti umido e ben caldo, infatti secondo recenti studi, una delle possibili cause della tosse nel bambino è proprio la scarsa idratazione delle vie respiratorie, per tale ragione devi assicurarti che l’ambiente in cui riposa o in cui soggiorna normalmente sia umido dal 40 al 60%.

Un altro modo per alleviarne la durata potrebbe essere quello di metterlo a contatto con ambienti ricchi di vapore, quest’ultimo ha infatti una doppia azione, funge da repellente per le sostanze tossiche ed idrata le vie respiratorie facilitandone il corretto funzionamento.

Se il tuo bambino soffre di tosse, potrebbe essere una buona idea quello di farlo soggiornare un po’ a casa e ritirarlo momentaneamente dalle attività sportive per due ragioni: in primis potrebbe contagiare il disturbo da cui deriva la tosse ad altri bambini ed inoltre l’esposizione a temperature fredde potrebbe causare una maggiore disidratazione delle vie respiratorie peggiorandone il disturbo.

Prodotti utili per una rapida guarigione del bambino

Sono davvero tante le cause che possono favorire lo sviluppo della tosse nel bambino, tuttavia sono altrettante le possibili soluzioni a tale problema.

Prima di tutto potresti provare i prodotti Buona che sono in grado di alleviare il fastidio generato dalla tosse, tra questi potrai trovare i migliori qui: https://www.buona.it/categoria-prodotto/immunitary-defense/

Inoltre potrebbe essere molto utile per la guarigione del bambino l’assunzione di vitamine e minerali che agevolano parecchio il corretto funzionamento del suo organismo. Per maggiori informazioni puoi consultare il nostro sito: https://www.buona.it/categoria-prodotto/vitamine-minerali/ dove troverai rimedi naturali ed efficaci adatti per il tuo bambino ma, se la tosse persiste, chiedi sempre un parere medico o fissa un appuntamento presso il tuo pediatra di fiducia.

Condividi questo articolo