Alimentazione e cibo biologico – Consigli di Buona

Alimentazione e cibo biologico

Dal quarto al sesto mese d’età del bambino inizia lo svezzamento.
Poiché si tratta di una fase molto importante per la sua crescita e il suo organismo è ancora molto delicato, si raccomanda di utilizzare cibo biologico.
Quest’ultimo contiene delle materie prime provenienti da coltivazioni che bandiscono l’utilizzo di pesticidi e diserbanti che potrebbero nuocere alla sua salute.
Per ottenere tale certificazione, devono superare degli standard qualitativi molto precisi e vengono pertanto sottoposte a dei severi controlli.

La dieta durante lo svezzamento

Lo svezzamento segna il termine di una dieta a base di solo latte per iniziarne un’altra costituita da cibi solidi.
Per quanto riguarda questi ultimi, si tratta solitamente di pappe biologiche che contengono tutte le sostanze nutritive di cui il bambino ha bisogno, basti pensare alla vitamine C e del gruppo B, al ferro e al calcio.
Sono naturalmente ammesse le proteine come prosciutto cotto, Formaggio grattugiato, formaggi magri come ricotta e crescenza, omogeneizzati di carne o pesce, yogurt bianco o alla frutta, frutta fresca o frullata, verdure passate e legumi.
Per quanto riguarda i condimenti, sì ad un cucchiaino di olio extra vergine di oliva per pasto, ma evitare accuratamente il sale per consentire all’infante di abituarsi all’autentico sapore dei diversi alimenti.
Sono invece da evitare, anche per piccoli assaggi, burro, salumi grassi come mortadella, pancetta e lardo, cibi dolci e salati, bevande zuccherate e alcoliche.
L’apparato digerente del bambino non è ancora infatti in grado di assimilare tutti gli ingredienti contenuti in questi cibi e potrebbe dunque manifestare allergie o intolleranze.

Come iniziare lo svezzamento

Lo svezzamento può iniziare in qualunque periodo dell’anno e iniziando a far assaggiare al bambino piccole porzioni degli alimenti sopra menzionati.
Per evitare rifiuti di qualunque genere, si consiglia di rispettare i suoi tempi e soprattutto di non forzarlo a ultimare la porzione di pappa.
Si rivela altresì utile permettergli di toccare i vari alimenti, sia con le mani che con il cucchiaino, in modo che possa conoscere le diverse consistenze e imparare a nutrirsi in maniera autonoma.

Cibi biologici per lo svezzamento Buona

Il brand italiano Buona è specializzato nella produzione e nella vendita di pappe biologiche per lo svezzamento.
Al fine di accontentare tutte le esigenze e gusti alimentari, mette a disposizione della clientela una vasta gamma di articoli, tra cui:

  • Ugo e l’olio: olio extra vergine di oliva prodotto con olive biologiche italiane.
    Al fine di preservare tutto il sapore e le proprietà benefiche, vengono spremute entro tre ore dalla raccolta.
    È disponibile in bottiglie a tiratura limitata per garantire il massimo della qualità.
    All’interno della confezione è inoltre presente un foglietto illustrativo;
  • Mina e la sabbiolina pastina: alimento per l’infanzia di semola di grano duro 100% biologico e italiano.
    Contiene vitamine del gruppo B, ferro e calcio.
    Adatto ai bambini a partire dal quarto mese d’età;
  • Pino e l’anellino pastina: pastina a forma di anello a base di grano duro proveniente da coltivazioni italiane biologiche.
    Contiene Vitamina C, vitamine del gruppo B, calcio e ferro.
    È indicata ai bambini dal sesto mese d’età, salvo diverse indicazioni da parte del pediatra;
  • Otto e il biscotto: biscotto adatto agli spuntini dei bambini dal sesto mese d’età.
    Il prodotto è privo di olio di palma ed è a base di farina di frumento biologica interamente italiana.
    Contiene calcio, vitamine del gruppo B e ferro;
  • Zeno e la crema ai 4 cereali: crema composta da farina di avena, orzo, riso e frumento coltivati in campi biologici nazionali.
    Indicata dal quarto mese d’età, è ricca di calcio, vitamine del gruppo B e vitamina C;
  • Dina e la stellina pastina: pastina a forma di stella a base di semola di grano duro biologico interamente italiano.
    Eccetto differenti indicazioni del pediatra, è adatta ai bambini dai sei mesi in su e contiene calcio, Vitamina C, vitamine del gruppo B e ferro;
  • Beppino e la crema di semolino: semola di grano duro proveniente da colture italiane biologiche.
    Adatta ai bambini dal quarto mese d’età e contenente Vitamina C, vitamine del gruppo B e calcio;
  • Narciso e la crema di riso: farina di riso coltivata in campi biologici italiani.
    Questo prodotto per l’alimentazione infantile è naturalmente senza glutine ed è indicato dal quarto mese a salire.
    È inoltre ricco di vitamina C, calcio e vitamine del gruppo B.
Condividi questo articolo