Buona Circadiem

 

Senza glutine e lattosio

Favorisce l’addormentamento ed il riposo notturno aiutando a ristabilire il ritmo sonno-veglia – Melatonina pura in gocce.

Posologia

4 gocce (1 mg) al dì, la sera al momento di coricarsi

Confezione

Flaconcino da 20 ml con contagocce

Prezzo in Farmacia

€12.90

Prezzo Online (-15%)

11.00

Informazioni spedizione

FREE 3€ 6€

ordini superiori
a 30€ di spesa

ordini inferiori
a 30€ di spesa

ordini inferiori
a 30€ per BB Milk ZERO liquido

Descrizione

Buona Circadiem è un integratore di melatonina con grado di purezza certificata del 99%.
La melatonina è una molecola naturalmente prodotta dal nostro organismo: viene secreta dalla ghiandola pineale (chiamata anche epifisi) ed i suoi effetti sono molto ben conosciuti. Grazie alla secrezione di questa sostanza, sulla base dell’alternarsi della luce e del buio, il nostro organismo si regola alternando cicli di sonno e di veglia (ritmo circadiano). La melatonina non è un sonnifero e non ha effetti farmacologici sulla qualità e la lunghezza del sonno, ma favorisce i ritmi fisiologici grazie all’effetto ricostituente sulla ciclicità sonnoveglia. Viene prodotta la sera con picco fra le 2 e le 4 di notte. Di giorno la sua produzione è minima.

Composizione

Buona Circadiem contiene: Melatonina (grado di purezza cecertificata non inferiore al 99%, determinata con metodo HPLC), Potassio Sorbato, Acido Citrico e Glicerolo.

BUONA CIRCADIEM NON CONTIENE GLUTINE E LATTOSIO

Modalità d'uso

Come assumere Buona Circadiem

Posologia:
Si consiglia l’assunzione di 1 mg di melatonina, equivalenti a 4 gocce di Buona Circadiem, alla sera prima di coricarsi, tal quali o diluite in un po’ d’acqua.

Tempi di somministrazione:
In genere è consigliabile fare cicli di un mese. Seguire comunque il consiglio del medico.

Informazioni

I disturbi del sonno nei primi tre anni di vita sono molto frequenti: riguardano circa il 30% dei bambini (e dei loro genitori…!). Questa percentuale sembra essere aumentata negli ultimi decenni visto che l’affermarsi di nuove abitudini sociali ha reso difficile far coincidere quello che dovrebbe essere il ritmo sonno-veglia naturale del bambino e le esigenze sociali sia del bambino che dell’adulto. I disturbi del sonno nell’infanzia possono avere effetti negativi sull’apprendimento, sull’attenzione, sull’umore, sul comportamento e sulla qualità della vita in generale non solo del bambino ma anche dell’intera famiglia. Gli esperti consigliano di intervenire precocemente per correggere le errate abitudini del bambino. E’ sempre importante seguire i consigli del medico di fiducia.

A proposito di melatonina, ecco alcune risposte a domande comuni sul suo utilizzo.

In quale tipo di disturbo del sonno è più utile la melatonina?
In generale nell’insonnia del bambino, difficoltà di addormentamento e risvegli notturni ripetuti.

Da che età posso dare la melatonina al mio bambino?
Non ci sono studi specifici che valutino la somministrazione di melatonina nel primo anno di vita, ma vista la relativa assenza di effetti collaterali e il fatto che la produzione endogena non viene alterata si potrebbe consigliarne l’utilizzo anche dopo i 6 mesi di vita.

E’ sicura? Da’ effetti collaterali?
Non sono stati riportati effetti collaterali di rilievo anche dopo 1-2 anni di somministrazione continuativa, per dosaggi fino a 20 mg al dì. La melatonina non dà dipendenza.

Funziona nel bambino?
La melatonina si è dimostrata sicura ed efficace nei diversi studi sul jet-lag e sull’insonnia nei bambini, senza effetti collaterali. Tutti gli studi nei bambini hanno evidenziato un beneficio clinico con riduzione del tempo di addormentamento e dei risvegli notturni; si è riscontrato anche un miglioramento dell’umore e del comportamento diurno.